Judo > Prodotti > Filtri protettivi controlavaggio contro i sedimenti

Le nostre aziende di approvvigionamento idrico forniscono acqua potabile della migliore qualità. Tuttavia: prima che quest'acqua riempia i vostri bicchieri, tazze e pentole, ha fatto molta strada. È passata attraverso chilometri di condutture. E spesso anche attraverso un vecchio filtro in cantina.

I filtri per l'acqua potabile sono installati per proteggere le tubature di casa dalle particelle estranee, dalla formazione di ruggine e, infine, dalla contaminazione da parte dei batteri. Se il filtro è vecchio e mal mantenuto, ha l'effetto opposto: diventa una minaccia per l'igiene della vostra acqua potabile.

Filtro protettivo controlavaggio contro i sedimenti?

O filtro sporco?

In molti paesi, l'installazione di un filtro di protezione all'ingresso di edifici e case è obbligatoria e richiesta dalle norme sanitarie. Le norme forniscono anche informazioni precise sull'ispezione e la manutenzione: Si applica un intervallo di sei mesi.

Solo: non c'è un'istanza di controllo. Il proprietario stesso della casa deve assicurarsi che il filtro di protezione dell'acqua potabile sia in perfetto stato. La realtà parla una lingua completamente diversa: In molte case i filtri di protezione sono mal tenuti o mancano completamente.

Come si presenta la vostra linea di alimentazione?

Non hai un filtro di protezione?

Agite ora e proteggete il vostro impianto di acqua potabile da ulteriori danni!

Un filtro protettivo per sedimenti di controlavaggio è una parte indispensabile di un impianto igienico di acqua potabile. Ha il compito di rimuovere dall'acqua potabile particelle di ruggine, sporco e sabbia.

Da un lato, queste particelle possono portare alla corrosione dei tubi e delle attrezzature. Il risultato sono superfici irregolari che possono essere facilmente colonizzate da germi. D'altra parte, i microrganismi possono anche aderire ed essere trasportati da queste particelle. Il filtro è quindi un'importante barriera d'ingresso. Anche se non può fermare i microrganismi stessi, rimuove comunque i nutrienti organici e le aree di colonizzazione.

Un filtro per l'acqua potabile protegge da:

 

Ingresso di particelle di sporco che compromettono il funzionamento dei rubinetti, tra le altre cose
Corrosione perforante in tubi non protetti
Danni ai dispositivi che lavorano con l'acqua.
Aeratori intasati
Flusso d'acqua ridotto
Danni all'attrezzatura portante dell'acqua

Richiesto secondo le norme internazionali!

Molte norme internazionali rendono obbligatoria l'installazione di un filtro di protezione all'ingresso di edifici e case. In Germania per esempio, la norma DIN 1988-200 o in Spagna il "Real Decreto" 865/2003. Deve essere un filtro meccanico, installato immediatamente dopo il sistema di contatori dell'acqua. Deve anche essere installato in tutte le nuove costruzioni o ristrutturazioni, prima del primo montaggio dell'impianto.

Avete un filtro di protezione non igienico e non mantenuto?

Il tuo filtro è vivo?

Se i filtri di protezione dell'acqua potabile sono installati, spesso non vengono sottoposti al controlavaggio secondo le norme. Oppure, se sono filtri a vite, l'elemento filtrante viene sostituito troppo di rado. Molti abitanti delle case perderebbero la sete e l'appetito se avessero prima dato un'occhiata al loro filtro sporco.

Per evitare problemi di igiene, i filtri di protezione devono essere ispezionati e mantenuti regolarmente.

Quando hai controllato l'ultima volta il tuo filtro di protezione dell'acqua potabile?;

 

Un filtro di protezione insalubre / non mantenuto porta a:

Contaminazione batterica
Perdite di pressione
Costi di manutenzione

Lo sapevi?

La norma DIN EN 806-5 regola la frequenza dell'ispezione e della manutenzione nell'appendice A, tabella A 1: un intervallo di 6 mesi per i filtri risciacquabili e non risciacquabili con una dimensione di maglia da 80 µm a 150 µm. A seconda della contaminazione dell'acqua potabile con particelle, per esempio se c'è più sporcizia che entra a causa di tubature dell'acqua rotte o di nuove installazioni di approvvigionamento nella zona, gli intervalli possono anche essere ridotti.

I filtri obsoleti e discutibili dal punto di vista igienico dovrebbero essere sostituiti completamente. Per non dover interrompere la fornitura d'acqua durante i lavori di manutenzione, si consiglia di installare filtri di controlavaggio o sistemi paralleli funzionanti simultaneamente. Le linee di bypass non sono ammesse a causa della stagnazione.

La soluzione

Un filtro protettivo di controlavaggio della JUDO

Perché abbiamo così tanta esperienza nel campo dei filtri di protezione?
Li abbiamo inventati noi.

I filtri rimuovono le particelle di sporco dall'acqua e prevengono la corrosione e il danneggiamento dei raccordi. I filtri a controlavaggio vi rendono le cose particolarmente facili: Non è necessario sostituire faticosamente l'elemento filtrante quando è sporco. Inoltre, durante il controlavaggio non si toccano le parti del filtro di protezione che entrano in contatto con l'acqua, eliminando così il rischio igienico che può essere presente quando si cambia il filtro. Invece, l'inserto del filtro viene semplicemente lavato con acqua pulita - questo fa risparmiare tempo e, a lungo termine, molto denaro. Anche questo principio è un'invenzione JUDO.

Pulizia dei filtri: Da punto a punto.

Poiché anche la migliore idea può essere migliorata, abbiamo sviluppato il "sistema di rotazione dei punti" per il controlavaggio. Il vaglio viene pulito punto per punto con acqua filtrata da tre ugelli a getto rotante. La fornitura di acqua non viene interrotta durante il processo di controlavaggio.

Solo al JUDO: il sistema di rotazione dei punti
Il controlavaggio è stato inventato da JUDO. E perfezionato con la rotazione puntuale. Lo schermo del filtro viene pulito da tre ugelli a getto rotante punto per punto ad alta pressione. In questo modo i filtri della classe di protezione dai germi raggiungono una performance di pulizia senza pari. Anche il vetro di ispezione viene pulito durante il controlavaggio.
Perché la purezza è il prerequisito dell'igiene
Nell'inserto a rete in acciaio inossidabile, lo sporco è chiaramente visibile e può essere rimosso facilmente. Questo significa che le condizioni all'interno della campana del filtro sono estremamente sfavorevoli per i microrganismi. E sono le migliori condizioni per un'igiene duratura.
Protezione dalla corrosione: la regolamentazione è la regolamentazione
Norme come la DIN 1988-200 prescrivono filtri protettivi e richiedono sistemi di tubature pulite senza particelle di corrosione. In primo luogo, per proteggere la salute umana. E in secondo luogo, per proteggere gli apparecchi, le installazioni di acqua potabile, i raccordi sanitari e gli scaldabagni dai danni a lungo termine.

FAQ

60 anni di know-how - tecnologia dei filtri JUDO.

Versione

Classe di prodotto

Il controlavaggio ha luogo

JUDO PROFI-QC ¾" - 1¼"

Filtro protettivo controlavaggio

JUDO PROFI-QUICK CONTROL JPF-QC 1½" - 2"

Filtro protettivo controlavaggio

JUDO PROFIMAT-QC-AT ¾" - 1¼"

Filtro protettivo controlavaggio automatico (a tempo)

JUDO PROFIMAT-QC-AT 1½" - 2"

Filtro protettivo controlavaggio automatico (a tempo)

JUDO PROFIMAT-QC-ATP ¾" - 1¼"

Filtro protettivo controlavaggio automatico (tempo e pressione differenziale controllata)

JUDO PROFIMAT-QC-ATP 1½" - 2"

Filtro protettivo controlavaggio automatico (tempo e pressione differenziale controllata)

JUDO PROMI-QC ¾" - 1¼"

Stazione di filtrazione

JUDO PROMI-QC 1½" - 2"

Stazione di filtrazione

JUDO PROMIMAT-QC-AT ¾" - 1¼"

Stazione di filtrazione automatica (a tempo)

JUDO PROFI-QC DN 65 - 100

Filtro protettivo controlavaggio manuale

JUDO PROFIMAT-QC-AT DN 65 - 100

Filtro protettivo controlavaggio automatico (a tempo)

JUDO PROFIMAT-QC-ATP DN 65 - 100

Filtro protettivo controlavaggio automatico (comandato a tempo e differenziale di pressione)

JUDO PROFI-QUICK CONTROL JPF-QC DN 125 - 200

Filtro protettivo controlavaggio manuale

JUDO PROFIMAT-QC-ATP DN 125 - 200

Filtro protettivo controlavaggio automatico (comandato a tempo e differenziale di pressione)

JUDO JUKOMAT-EC-AT ¾" - 1¼"

Stazione di filtrazione automatica (a tempo)

JUDO JUKOMAT-EXPRESS CONTROL JUKO-EC-AT 1½" - 2"

Stazione di filtrazione automatica (a tempo)

JUDO SPEEDYMAT-EXPRESS CONNECTION JSY-EC-AT ¾" - 1¼"

Filtro protettivo controlavaggio automatico (a tempo)

JUDO SPEEDY-EXPRESS CONTROL JSY-EC 1½" - 2"

Filtro protettivo controlavaggio

JUDO SPEEDYMAT-EXPRESS CONTROL JSY-EC-AT 1½" - 2"

Filtro protettivo controlavaggio automatico (a tempo)

JUDO JRSF 1" - 2"

Filtro protettivo controlavaggio

JUDO JRSF-ATP 1" - 2"

Filtro protettivo controlavaggio automatico (comandato a tempo e differenziale di pressione)

JUDO JRSF DN 65 - 100

Filtro protettivo controlavaggio

JUDO JRSF DN 125 - 200

Filtro protettivo controlavaggio

JUDO JRSF-ATP DN 125 - 200

Filtro protettivo controlavaggio automatico (comandato a tempo e differenziale di pressione)

JUDO PURE@TAP

Purificatore dʼacqua point-of-use

JUDO JMDF 2 - 8

Filtri a disco Multiflex

JUDO JISP-ATP DN 65 - 200

Filtro a intercapedine in linea

Consulenza gratuita Contatto